Mafie straniere in Italia

L’incremento dei fenomeni migratori che interessano gran parte dei paesi europei, tra cui l’Italia, ha determinato un crescente coinvolgimento di cittadini di origine straniera in reati di criminalità organizzata, in qualità di vittime – la grande maggioranza – in qualità di autori di reati comuni e in reati di tipo mafioso. Le organizzazioni criminali di origine straniera presenti in Italia hanno acquisito nelle ultime due decadi una comprovata specializzazione criminale in varie attività illecite, come la tratta di esseri umani, il traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti, lo sfruttamento della prostituzione e dell’accattonaggio.

Il volume analizza nel dettaglio queste organizzazioni mafiose secondo una duplice prospettiva: da un lato, mette in luce gli aspetti peculiari che le caratterizzano, il loro modus operandi nella gestione delle attività illegali e le strategie volte a interloquire e prevenire i conflitti con le associazioni mafiose autoctone; dall’altro, pone specifica attenzione agli strumenti normativi nazionali e internazionali a disposizione delle autorità investigative per contrastarle in modo adeguato, individuando le criticità più significative da colmare.

I curatori:

Stefano Becucci, professore associato di Sociologia generale presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Firenze. Fra le sue pubblicazioni ricordiamo Criminalità multietnica. I mercati illegali in Italia (2006) e, con E. Garosi, Corpi globali. La prostituzione in Italia (2008).

Francesco Carchedi, docente presso il Dipartimento di Sociologia -Stess dell’Università degli Studi di Roma Sapienza, già consulente del Dipartimento per le Pari Opportunità-Presidenza del Consiglio per la protezione delle vittime della tratta. Per l’Osservatorio Placito Rizzotto-Flai Cgil ha realizzato il Primo, Secondo e Terzo Rapporto Agromafie e caporalato (2013, 2015, 2016).

Indice:

Giuseppe Carlo Marino, Prefazione

Introduzione

Parte I. Come operano

Francesco Carchedi, La criminalità transnazionale nigeriana. Alcuni aspetti strutturali

Stefano Becucci, La criminalità organizzata cinese. Costanti, cambiamenti e aspetti controversi

Enzo Ciconte, La criminalità mafiosa albanese. Un fenomeno da approfondire

Ombretta Ingrascì, La criminalità mafiosa russa, ucraina e georgiana

Marco Omizzolo, Francesco Carchedi, Il sistema criminale degli indiani punjabi in provincia di Latina

Parte II. Come si contrastano

Maria Grazia Giammarinaro, Francesco Carchedi, Legislazione antimafia e criminalità straniera

Silvia Perrucci, Il contrasto della criminalità organizzata straniera attraverso l’esperienza nel distretto di Milano

Ettore Squillace Greco, La cooperazione giudiziaria e investigativa

Francesco Carchedi, Tipi di interventi effettuati dalle Unità operative antitratta delle polizie europee. Alcune riflessioni relative alle informazioni acquisite tramite questionari

http://www.francoangeli.it/Ricerca/Scheda_libro.aspx?ID=23093

Written By
More from Marco Omizzolo

Protezione umanitaria per motivi ambientali. Il Tribunale di Bologna scrive un’ordinanza storica

Un’ordinanza storica può contribuire ad accendere un dibattito in Italia sul diritto...
Read More

Lascia un commento