Il porto del disincanto. Scritti in onore di Maria Luisa Maniscalco

Il volume: Il porto del disincanto. Scritti in onore di Maria Luisa Maniscalco (Franco Angeli, 2015) a cura di F. Antonelli, V. Rosato, E. Rossi, è un contributo ad honorem alla sociologa – tra le fondatrici- del Dipartimento di Scienze politiche e del Master in Peacekeeping and Security Studies dell’Università degli Studi di Roma Tre.

I venti contributi scritti dai suoi allievi, colleghi e amici più vicini, analizzano alcuni tra i temi più interessanti a cui la docente ha dedicato anni di ricerca.

I suoi studi di sociologia del denaro, sulla Peace Reseach e di sociologia dell’Islam sono solo alcuni dei temi trattati. Il volume è diviso in tre macro aree: Società, istituzioni, capitalismo; Differenze culturali, genere, religiosità; Conflicts and Peace Studies.

Il testo non è solo un omaggio ma anche il tentativo di rilanciare tesi ed analisi che dimostrano la loro stringente attualità nei fatti e nei processi della società contemporanea. Si tratta di contributi che consentono di decifrare accadimenti, come il terrorismo, i processi di pace e i conflitti dimenticati, che altrimenti verrebbero delegati esclusivamente all’inchiesta giornalistica.

Tutti i saggi sono fruibili perché sanno unire l’approfondimento accademico con la narrazione accessibile ad una platea vasta di lettori. Questo rende la pubblicazione meritevole di essere promossa.

Written By
More from Pina Sodano

La resistenza non violenta e lo sciopero della fame dei prigionieri palestinesi

Sono più di 1500 i detenuti politici palestinesi nelle carceri israeliane che...
Read More

Lascia un commento