Tempi Moderni a Torino all’International Labour Organization delle Nazioni Unite

Il presidente di Tempi Moderni Marco Omizzolo terrà una lezione martedì 11 ottobre c.a. presso l’ILO (International Labour Organization), organizzazione delle Nazioni Unite che si occupa di promuovere i diritti dei lavoratori e un lavoro che riconosca mondialmente dignità, legalità e giustizia a tutti i suoi attori.

L’iniziativa si terrà a Torino. Sarà presente anche il presidente della Comunità Indiana del Lazio, Gurmukh Singh. Si tratta del riconoscimento di un lungo percorso di studio e impegno territoriale che ha visto tappe importanti come lo sciopero dei braccianti indiani in provincia di Latina del 18 aprile scorso e che servirà per socializzare pratiche di analisi, studio, ricerca nonché attività di contrasto allo sfruttamento lavorativo e alla negazione dei diritti dei lavoratori. L’iniziativa è organizzata da ACTRAV, dell’ITC ILO di Torino.

L’analisi e lo studio dei processi migratori, metodologie appropriate come quella visuale e dell’osservazione partecipata, una relazione dialettica costante con la comunità indiana pontina, portata avanti con la coop. In Migrazione, hanno reso possibile l’ottenimento di risultati di grande rilievo.

Tra questi, i vari presidi organizzati davanti alcune importanti aziende agricole pontine e le relative vertenze, alcune delle quali ancora in corso, agevolate dal continuo presidio delle campagne possibile mediante l’ausilio di alcuni avvocati e mediatori che si occupano di fornire consulenze legali gratuite ai braccianti stranieri e alle loro famiglie.

La lezione a Torino sarà tenuta dinnanzi a numerosi sindacalisti e attivisti sudamericani coi qiali si rifletterà sul tema dello sfruttamento agricolo dei braccianti indiani pontini e sulle esperienze di contrasto al medesimo messe in campo sinora.

Tags from the story
, , ,
Written By
More from Redazione

Confronti: contributi originali sulle migrazioni contemporanee

Le migrazioni sono un tema complesso, articolato, plurale. Significano molto e nel...
Read More

Lascia un commento