Convegno online “Lotta al caporalato: sicurezza e legalità come fondamento di un lavoro dignitoso”.

Tempi Moderni patrocina e promuove il convegno online “Lotta al caporalato: sicurezza e legalità come fondamento di un lavoro dignitoso” che si terrà il 05 novembre alle ore 16.00 sulle principali piattaforme social a partire dai siti e pagine fb delle relative realtà organizzative. Tra i promotori si annoverano la Rete Europea degli Studenti di studi giuridici, l’Associazione Italiana Coltivatori e l’Università degli studi Luiss di Roma.

I relatori saranno di grande livello istituzionale e competenza. Eleonora Tonnicchi in qualità di vicepresidente Seminari e Conferenze di Elsa Roma introdurrà il convegno insieme a Giuseppino Santoianni, presidente dell’Associazione Italiana Coltivatori. Seguiranno gli interventi di Roberto Pessi, Prorettore della Luiss e professore ordinario di diritto del lavoro, Franco D’Amico, coordinatore servizi statistico-informatici della Anmil (associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro), il presidente di Tempi Moderni e sociologo Eurispes Marco Omizzolo, e infine Marialuisa Gnocchi, vicepresidente INPS.

Modera infine Marta Tartarini, giornalista dell’agenzia di stampa DIRE.

Il convegno permetterà di fare il punto sul tema dello sfruttamento lavorativo e del caporalato in Italia alla luce anche degli ultimi studi e in particolare del rapporto Immigrazione di Idos e Confronti e del dossier Agromafie e caporalato della Flai Cgil. Ognuno dei relatori introdurrà ed affronterà alcuni temi specifici di propria competenza che nell’insieme restituiranno la complessità della tematica insieme anche ad alcune possibili proposte di avanzamento del contrasto a questo fenomeno criminale illegale.

Written By
More from Redazione

Abstract tesi “La frontiera dell’accoglienza”, di Marcello Feraco

Tesi di Marcello Feraco, relatore Mauro Ferrari Dinamiche di attivazione delle comunità...
Read More