Raccolta fondi per il progetto “Dignità-Joban Singh” di Tempi Moderni

Link: https://www.produzionidalbasso.com/project/progetto-tempi-moderni-dignita-joban-singh-contro-ogni-sfruttamento-e-discriminazione/

Contro ogni forma di sfruttamento e di razzismo, per un’accoglienza e un’assistenza diffusa nella provincia di Latina.
Il 06 giugno del 2020 Joban Singh decideva di togliersi la vita, vittima della combinazione perversa di sfruttamento, caporalato, truffe e tratta internazionale a scopo di sfruttamento lavorativo. Joban arrivato in Italia dall’India, aveva 25 anni e viveva a Sabaudia, nel residence “Bella Farnia Mare”, in provincia di Latina. Sognava una vita migliore, ma lavorava come bracciante agricolo in condizioni di semi-schiavitù. Si è suicidato nella sua abitazione, schiacciato dal peso dello sfruttamento e dei ricatti padronali, mentre chiedeva solo dignità e rispetto.
Per Joban, per i tanti e le tante come lui, per evitare che accada ancora, l’associazione Tempi Moderni ha lanciato il progetto Dignità–Joban Singh, contro il padronato, il caporalato le schiavitù contemporanee.
Con il vostro sostegno forniremo accoglienza avanzata, consulenza e assistenza sociale e legale gratuita alle donne e agli uomini gravemente sfruttati, vittime di tratta e caporalato, italiani e immigrati, obbligati al silenzio e alla subordinazione. Interventi organizzati in varie città e campagne a partire dalla provincia di Latina per tutti coloro che, anche per gli effetti drammatici della pandemia da Covid-19, hanno necessità di maggiore attenzione, professionalità e impegno, perché nessuno/a venga lasciato indietro e solo.
Il progetto è condotto con l’aiuto di mediatori/ici altamente professionali e avvocati appartenenti all’associazione Progetto Diritti.
Con il vostro sostegno contrasteremo le strategie (anche razziste) mediatiche, politiche e sociali di stigmatizzazione, stereotipizzazione ed esclusione di coloro che sono considerati antropologicamente diversi e per questo strumentalmente inseriti nel paradigma utilitaristico-segregazionista quali utili invasori: utili alla crescita economica ma invasori sul piano sociale e culturale.
Con il vostro sostegno continueremo a lottare contro i padroni, padrini e i loro referenti politici ed economici, responsabili della schiavitù. E’ una battaglia che possiamo condurre e vincere insieme.
Con il vostro sostegno restituiremo memoria, giustizia e dignità a Joban Singh.
Il progetto Dignità-Joban Singh (https://www.produzionidalbasso.com/project/progetto-tempi-moderni-dignita-joban-singh-contro-ogni-sfruttamento-e-discriminazione/) prevede la creazione di sportelli e l’attivazione di unità mobili di assistenza ai braccianti a partire dalla provincia di Latina. In particolare prevediamo:
– Accoglienza sociale e assistenza legale, anche domiciliare
– Assistenza sanitaria, attraverso equipe medica
– Assistenza psicologica, attraverso professionisti
– Formazione linguistica e attività di mediazione culturale avanzata
– Attivazione di percorsi di contrasto al razzismo, alla discriminazione e alla povertà educativa e dispersione scolastica, minorile e non solo.
– Attivazione di corsi avanzati di italiano, diritto del lavoro, diritto alla salute e diritto costituzionale
Tutto il progetto è orientato in favore di immigrati e italiani, uomini, donne e minori che necessitano di sostegno e orientamento.
Non è più il tempo di indignarsi, ma di organizzarsi e di agire insieme.
Tempi Moderni è un’associazione che vuole produrre studi e ricerche sociali, economiche e politiche con particolare riferimento ai temi dell’immigrazione, lavoro e criminalità organizzata. Vuole anche contrastare, mediante metodologie e pedagogie avanzate, ogni forma di discriminazione, sfruttamento, emarginazione, immaginando percorsi collettivi di contrasto ed emancipazione. Il nostro obiettivo è di professionalizzare l’analisi e l’impegno territorialmente collocato, prendendosi cura della relazione e delle aspettative di liberazione di ogni singolo individuo, sviluppando con lui/lei/loro un percorso, anche coraggioso, di liberazione dal disagio, dall’emarginazione e dallo sfruttamento. Studiare, comprendere, socializzare, comunicare e cambiare l’ordine dei rapporti di forza, allargando gli spazi di libertà e di autonomia degli sfruttati/e è il nostro obiettivo. Un obiettivo collettivo e sociale, che si compone dello sforzo e dell’impegno di tutti, nessuno escluso. Uno sforzo radicale: “essere radicali significa cogliere le cose alla radice. Ma la radice, per l’uomo, è l’uomo stesso” e l’ambiente.

Link: https://www.produzionidalbasso.com/project/progetto-tempi-moderni-dignita-joban-singh-contro-ogni-sfruttamento-e-discriminazione/

Written By
More from Redazione Read More