Gharyan, 8 profughi uccisi durante un tentativo di fuga dopo essere scampati a un sequestro in massa

“Hanno ucciso 8 di noi. E più di venti feriti. Stavano tentando di fuggire dal centro di detenzione di Gharyan. Erano terrorizzati perché poche ore prima una banda di miliziani aveva assaltato il campo e rapito oltre 200 nostri compagni. I poliziotti e i militari di guardia, però, non hanno esitato a sparare per fermarli. […]

Egitto, la diaspora eritrea in piazza per “riprendersi la vita”

Sono scesi in piazza quasi in mille, dandosi appuntamento davanti alla sede dell’Unhcr, l’Alto Commissariato Onu per i rifugiati. Mille giovani della diaspora eritrea al Cairo, donne e uomini che hanno trovato il coraggio di sfidare le reazioni di una polizia non certo tenera come quella egiziana, l’ostilità di molta parte della gente che li […]

Senegal, la tragedia dei migranti raccontata dai cantastorie

Edifici francesi e capanne di paglia. C’è ancora un’aria coloniale a Carabane. In posizione strategica su un’isola che domina uno dei bracci principali della foce del Casamance, l’antica capitale della regione ora è poca cosa rispetto ai fasti del passato, ma racconta una pagina importante della storia del Senegal e resta un punto di riferimento […]

Sei morti nel campo di Gharyan, ma l’Italia respinge i profughi in Libia

“Come sono morti? Uno si è suicidato, vinto da mesi di sofferenze inumane. Gli altri sono morti di stenti e di sfinimento”. Sono le parole di uno dei compagni delle vittime. I morti sono sei giovani profughi, ma potrebbero anche essere nove, perché altri tre sono scomparsi all’improvviso da diversi giorni e ormai si teme […]

Non esiste una zona Sar libica: Tripoli non ha alcuna autorità fuori dalle sue acque territoriali

La nave di Proactiva Open Arms resta bloccata nel porto di Pozzallo. Ancorata alla banchina, nella più totale impossibilità di operare, anche a causa di una zona Sar di ricerca e soccorso, quella libica, che a quanto pare nemmeno esiste. Ci sono aspetti per molti versi paradossali in questa storia. L’accusa di associazione per delinquere […]

Il crimine di solidarietà: una escalation che fa riflettere

“Hanno istituito il reato di solidarietà… Ecco, poiché il decreto legge 286 del 1998 dice chiaramente che non commette reato chi soccorre persone in pericolo, devo dedurre che abbiano istituito il reato di solidarietà”: è polemico ma estremamente chiaro il commento fatto a caldo da Rosa Emanuela Lo Faro, avvocato del capitano Marc Reig, il […]

Segen, “ucciso di fame” a 22 anni

Segen non è riuscito a vedere il sole dell’Italia, dove aveva il miraggio di arrivare. Le ultime immagini che si è portato dentro sono state l’inferno di mesi e mesi di detenzione in un lager libico e il nero profondo del mare di notte, la paura a bordo del gommone che stava affondando nel Mediterraneo. […]

Eritrea, la resistenza interna sfida il regime e cresce ancora

Sono scesi in piazza a migliaia, ad Asmara, per dare l’ultimo saluto ad Hajjia Musa Mohammednur, il leader musulmano, presidente della Al Diaa Islamic School, morto a 93 anni in una galera del regime. E il funerale si è subito trasformato in una grande manifestazione contro la dittatura di Isaias Afewerki. E’ un’altra prova di […]

Libia e Niger rifiutano le missioni militari italiane

Un contingente militare in Libia e un altro in Niger. Ognuno di quasi 500 uomini, con blindati e fuoristrada di ultima generazione per muoversi rapidamente nel deserto. L’Italia invia reparti d’élite dell’esercito a chiudere direttamente in Africa le vie di fuga, in modo che i migranti non arrivino neanche alla sponda del Mediterraneo per cercare […]

Robel, morto sotto tortura a 17 anni: sotto accusa il blocco in Libia voluto dalla Fortezza Europa

Inseguiva la libertà. Una vita senza dover imbracciare un fucile o subire l’incubo di un lavoro da schiavi. I sogni di ogni giovane della sua età: una ragazza, gli amici, la musica, la possibilità di farsi strada. Per questo è fuggito dall’Eritrea. E invece ha trovato una morte orribile ad Homs, ucciso da un mese […]