Errori, pregiudizi e populismo: ecco servita la chiusura dei porti

Il decreto “porti chiusi” per la pandemia di coronavirus adottato dall’Italia ha fatto scuola, con un effetto a catena devastante. Appena poche ore dopo la notizia che tutti gli approdi della penisola sono off limits per ogni “nave straniera” con a bordo naufraghi/migranti salvati fuori dalla zona Sar italiana, il Consiglio dei ministri di Malta […]

Rivolta contro il decreto porti chiusi: “Distrugge il nostro stare insieme”

Il decreto interministeriale che chiude i porti alle navi straniere con a bordo naufraghi salvati nel Mediterraneo fuori dalla nostra zona Sar è arrivato improvviso e doloroso come una frustata. Improvviso per come è maturato. Doloroso negli effetti immediati perché lede i diritti dei più deboli, a cominciare da quello alla vita stessa. Il motivo […]

Emergenza coronavirus: la sorte riservata ai migranti dirà come ne usciremo

Il 23 marzo il ministro Luigi Di Maio ha chiuso i porti: “Niente più sbarchi in Italia dalla Libia perché c’è il coronavirus”. Lo ha detto “a muso duro”, in videoconferenza, al Consiglio affari esteri dell’Unione Europea, facendo riferimento ai migranti che potrebbero essere tratti in salvo dalla flotta Ue della missione Irina, che dal […]

Esposto all’Imo per demolire l’alibi della zona Sar libica

La zona Sar libica è una finzione. Tripoli non ha nessuno dei requisiti essenziali per assumersi la responsabilità di gestire un’area di ricerca e soccorso in mare. Non ha nemmeno una centrale operativa in cui ricevere le chiamate d’emergenza per poi organizzare e coordinare le operazioni di salvataggio. Meno che mai ha una rete di […]

Libia come un inferno, l’Italia sposa il negazionismo

L’Italia ha prorogato il memorandum d’intesa firmato con la Libia nel febbraio 2017, con il governo Gentiloni, ministro degli interni Marco Minniti, che assegna a Tripoli il compito di bloccare a terra o ricondurre indietro i migranti, dopo averli intercettati e fermati nel Mediterraneo. In sostanza, un patto di respingimento di massa. Ad ogni costo. […]

Grecia: contro i profughi un muro anche in mezzo al mare

Non bastavano i muri “a terra”. Gli oltre 1.100 chilometri di barriere metalliche, alte dai 4 ai 6 metri e coronate dai micidiali rotoli di filo lamellato, costruite, ad esempio, intorno alle enclave spagnole di Ceuta e Melilla in Marocco o lungo la frontiera dell’Evros fra Grecia e Turchia come sull’intero confine tra la Bulgaria […]

Libia, tre giovani vite spezzate. Con la complicità dell’Italia

“Chi ha ridotto di più gli sbarchi”: a questo si riduce il giudizio sul “successo” o meno della politica migratoria condotta dal Governo. Matteo Salvini rivendica il record di aver “fatto crollare” gli arrivi nel 2019 a poco più di 18 mila, rammaricandosi che negli ultimi quattro mesi dell’anno, via lui dal Viminale, ci sia […]

Qualche disperato paga per entrare nei lager libici sperando nella relocation. Ma la relocation è bloccata

I rifugiati africani in Libia sono così disperati che qualcuno arriva a pagare una tangente per entrare nei centri di detenzione, nella speranza di essere eventualmente inserito in un programma di relocation e poter così lasciare quel paese sconvolto dalla guerra, dove nessuna legge ormai ha più valore. Eppure, mentre continuano gli attacchi e i […]

Dopo Malta cresce il disimpegno dell’Europa nei soccorsi in mare

Il premier Giuseppe Conte ha parlato di “svolta”. E’ vero, sembra proprio che il recente accordo di Malta stia segnando una “svolta” nella politica migratoria e nell’organizzazione dei soccorsi ai naufraghi alla deriva su barche o relitti salpati dalle coste africane con il loro carico di disperati. Non nel senso, però, lasciato intendere dal Governo […]

Lampedusa: un sacrario per “fare i conti” con noi stessi

Il 3 ottobre 2013, esattamente sei anni fa, la strage di Lampedusa ha scosso la coscienza del mondo, mettendola di fronte al dramma dei profughi. La risposta immediata fu Mare Nostrum, la vasta operazione di soccorso condotta dalle navi della Marina italiana fino alle soglie delle acque costiere libiche. “Perché tragedie analoghe non accadano mai […]