Infortuni e morti sul lavoro sotto silenzio. Una strage continua

Sono vite, percorsi, storie, famiglie, progetti spezzati. Sono donne e uomini che vanno in frantumi e non fanno rumore, se non per pochi istituti di ricerca, sindacati, ricercatori impegnati sul tema del lavoro. Sono donne e uomini che muoiono nelle fabbriche italiane schiacciati dalle presse, cadono dai tralicci, dalle serre o muoiono folgorati sui ponteggi da […]

Dossier Agromafie di Eurispe 2019: 24,5 miliardi di euro nelle mani delle mafie e noi dichiariamo guerra ai profughi.

E’ stato presentato il giorno di San Valentino il sesto rapporto Agromafie di Eurispes e Coldiretti. In una sala piena di ministri, magistrati e forze dell’ordine, si sono alternate le riflessioni, moderate dal dott. Caselli, degli esperti e di alcuni rappresentanti della politica. Tra questi ultimi anche il Ministero Salvini, che ha forse imparato qualcosa […]

L’origine del sovranismo nazionalista anti immigrati nelle politiche dell’Ue?

Contrariamente a diffuse retoriche sovraniste, analizzando le politiche europee degli ultimi venti anni, si nota un continuo slittamento delle stesse verso politiche sempre più securitare nei confronti dei flussi migratori. Ciò ha riguardato, sebbene mediante processualità diverse, sia i c.d. migranti economici che i flussi di migranti forzati. Gli stessi confini europei, contro tesi avanzate […]

Le agromafie, il caporalato e il silenzio del Governo italiano

Le agromafie sono un fenomeno pervasivo. Contro diffusi luoghi comuni, esso comprende ma non si esaurisce nel caporalato, nel lavoro forzato o nella sofisticazione alimentare. La sua natura è intimamente connessa con l’organizzazione sociale, politica ed economica del Paese e risente dei vuoti legislativi, delle contraddizioni di sistema, della capacità delle varie organizzazioni mafiose, comprese […]

Relazione conclusiva della Commissione parlamentare antimafia (XVII legislatura).

La Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere (XVII LEGISLATURA Doc. XXIII n. 38) ha presentato la sua relazione conclusiva (relatrice: On. Rosy Bindi), approvata dalla Commissione nella seduta del 7 febbraio 2018. Si tratta di un lavoro corposo e dettagliato che può essere scaricato da questo sito […]

Rapporto ILO sulla protezione sociale nel mondo. Estendere i diritti per garantire uguaglianza e libertà a tutti.

La recente pubblicazione del nuovo Rapporto sulla protezione sociale nel mondo dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) mette in luce alcuni dati che risultano di grande interesse soprattutto se analizzati alla luce di processi e dinamiche di carattere globale. Nonostante, infatti, i progressi significativi nell’estensione della protezione sociale in molte parti del mondo, quale espressione di […]

Il lavoro sfruttato nelle campagne italiane, i percorsi migratori, l’insediamento in Italia e le condizioni di lavoro.

Da molti anni diverse ricerche e studi italiani sui processi migratori e sulle modalità di reclutamento e di stabilizzazione nei diversi territori a spiccata vocazione agricola italiana registrano almeno due importanti percorsi. Essi per un verso stabiliscono le strategie di inserimento socio-economico che caratterizzano il processo di stabilizzazione all’interno di un adeguato esercizio dei diritti […]

L’Unione europea tra delocalizzazione dell’accoglienza ed esternalizzazione delle frontiere

La mobilità è caratteristica propria del modo di essere e di riprodursi delle comunità umane. Questa caratteristica, forse con un impegno politico europeo sconosciuto prima per determinazione, sembra essere violata in Europa con l’esistenza di frontiere spesso presidiate militarmente e severi controlli riguardanti non solo i migranti genericamente intesi ma anche i profughi e richiedenti […]

Perché stare dalla parte delle Ong e di don Zerai

A cura di Emilio Drudi e Marco Omizzolo: “Il mio intervento è stato concepito nel medesimo spirito dell’operazione Mare Nostrum – varata nel novembre 2013 dal Governo italiano sulla scia della tragedia del 3 ottobre a Lampedusa e purtroppo revocata dopo un anno – nella convinzione che se programmi del genere fossero in vigore ad […]

Intervista a Giuseppe Acconcia, autore de Il Grande Iran

Giuseppe Acconcia, corrispondete dal Medio Oriente e ricercatore per la Goldsmiths University of London e per l’Università Bocconi. Firma de Il Manifesto e autore di varie pubblicazioni di particolare prestigio. Il suo ultimo lavoro si intitola “Il Grande Iran” (Exorma editore – euro 14,50). Un lavoro di ricerca su un Paese particolarmente complesso e al […]