L’ECOLOGIA LUNGO LA NUOVA VIA DELLA SETA: GEORGIA

Il quadro georgiano Dopo la caduta dell’URSS la storia della Georgia ha seguito percorsi tumultuosi. Due conflitti, un colpo di stato, una rivoluzione colorata. Una lunga fase di stagnazione economica i cui effetti si sono visti anche sul clima. Le emissioni totali di gas a effetto serra in Georgia hanno iniziato a diminuire drasticamente dopo il 1990. […]

L’ecologia lungo la Nuova Via della Seta – Armenia

Procedendo da est verso ovest nel Caucaso del Sud si arriva all’Armenia. Come nel caso dell’Azerbaigian (http://www.tempi-moderni.net/2020/01/06/lecologia-lungo-la-nuova-via-della-seta-caucaso-del-sud-azerbaijan/), si presenta prima una questione transfrontaliera, per poi addentrarsi nello specifico di alcune questioni ambientali armene.   L’Armenia confina con la Georgia e l’Iran, gli altri confini – con Turchia e Azerbaigian – sono chiusi da quando è […]

L’Ecologia lungo la Nuova Via della Seta – Caucaso del Sud, Azerbaijan

La seconda parte del viaggio ecologico lungo la Nuova Via della Seta (http://www.tempi-moderni.net/2019/10/11/lecologia-lungo-la-nuova-via-della-seta-i-parte/), nei paesi partecipi o lambiti dalla Belt and Road Initiative, porta questa breve diserzione nel Caucaso del Sud. Il Caucaso è la lingua di terra che va dalla Turchia e l’Iran alla Russia bagnata ad est dal Mar Caspio e ad ovest dal Mar Nero. Con la caduta dell’URSS di cui faceva tutto parte […]

L’Ecologia lungo la Nuova Via della Seta Sesta Parte – Tagikistan

In Tagikistan si conclude il passaggio in Asia Centrale di questo breve e non esaustivo viaggio ecologico lungo la Nuova Via della Seta. La tappa tagica permette di parlare di un paese assai interessante nel quadro dello Spazio Post-Sovietico. A differenza degli altri Stans che parlano lingue turcofone, il tagico è un dialetto persiano parlato […]

L’Ecologia lungo la Nuova Via della Seta Quinta Parte – Kirghizistan

Con questa tappa, il Kirghizistan, si comincia a salire sulle alte vette delle catene montuose asiatiche. Dopo aver costeggiato con Kazakhstan e Turkmenistan il Mar Caspio (seconda e quarta tappa dell’Ecologia lungo la Nuova Via della Seta, http://www.tempi-moderni.net/2019/10/19/lecologia-lungo-la-nuova-via-della-seta-kazakhstan-seconda-parte/ e http://www.tempi-moderni.net/2019/11/06/lecologia-lungo-la-nuova-via-della-seta-quarta-parte-turkmenistan/ ), e aver constatato la triste sorte toccato al grande bacino dell’Aral (http://www.tempi-moderni.net/2019/10/26/lecologia-lungo-la-nuova-via-della-seta-terza-parte-uzbekistan/) ci si […]

L’Ecologia lungo la Nuova Via della Seta Quarta Parte – Turkmenistan

La terza fermata lungo questo itinerario ecologico sulle magistrali della Nuova Via della Seta (http://www.tempi-moderni.net/2019/10/11/lecologia-lungo-la-nuova-via-della-seta-i-parte/) è in Turkmenistan. Con il Turkmenistan si ritorna sul Mar Caspio, di cui si era accennato parlando di Kazakhstan (http://www.tempi-moderni.net/2019/10/19/lecologia-lungo-la-nuova-via-della-seta-kazakhstan-seconda-parte/). Oltre al Mar Caspio, a ovest, il Turkmenistan confina con il Kazakhstan, con l’Iran, con l’Afghanistan e con l’Uzbekistan. Largamente […]

L’Ecologia lungo la Nuova Via della Seta – Terza Parte – Uzbekistan

La seconda fermata lungo questo itinerario ecologico sulle magistrali della Nuova Via della Seta (http://www.tempi-moderni.net/2019/10/11/lecologia-lungo-la-nuova-via-della-seta-i-parte/) è in Uzbekistan. Ben noto al pubblico italiano per le splendide città che portano memoria della storica Via della Seta – fra tutte Samarcanda -, il paese è uno dei due unici paesi al mondo che non solo non ha […]

L’Ecologia lungo la Nuova Via della Seta – Kazakhstan – Seconda Parte

La prima fermata lungo questo itinerario ecologico sulle magistrali della Nuova Via della Seta (http://www.tempi-moderni.net/2019/10/11/lecologia-lungo-la-nuova-via-della-seta-i-parte/) è in Kazakhstan. Il più grande degli –Stan dell’Asia Centrale, nono per dimensione a livello mondiale, genera il 60% del PIL regionale soprattutto grazie all’industria estrattiva. Circa 18 milione e mezzo di abitanti, con un’importante minoranza russa (il 20% della […]

L’Ecologia lungo la Nuova Via della Seta (I parte)

La Via della Seta: un nome evocativo di millenarie avventure, di spezie, di tessuti preziosi, di pericoli e predoni. Nell’immaginario, soprattutto quello italiano, la Via della Seta è il Milione di Marco Polo, il racconto che da Venezia e dalle prigioni di Genova porta al cuore della steppa, alla Cina attraverso deserti popolati da uomini […]

La politica quasi estera del nuovo governo armeno

La Rivoluzione di Velluto del 2018 ( www.tempi-moderni.net/2018/04/20/tensioni-ai-bordi-deuropa-che-succede-in-armenia/) che ha portato al potere in Armenia Nikol Pashinyan ha creato grosse aspettative nel paese: più giustizia, la lotta alla corruzione, il rilancio economico del paese (http://www.tempi-moderni.net/2018/05/04/fra-iran-turchia-azerbaijan-la-rivoluzione-dove-meno-te-laspetti/) . Mantenere queste promesse è una sfida difficile, e in almeno un caso ha portato a svolte che all’epoca della […]