in evidenza

Presidente Mattarella, venga a incontrare gli schiavi del caporalato

by

Caro Presidente, da Nord a Sud in Italia la schiavitù si riversa nei campi sotto mentite spoglie. Il caporalato è un delitto odioso perché svilisce la dignità umana fingendosi un’occasione di lavoro e perché procura ingenti guadagni infilandosi tra le fragilità di chi non ha i documenti in ordine e facendo leva sulla fame. Il […]

La Giustizia Riparativa in Italia. Seminario a Rimini

by

Seminario Nazionale sulla Giustizia Riparativa che si svolgerà il 29 e 30 settembre prossimi a Rimini[…]

Il lavoro dignitoso quale presupposto per sconfiggere povertà e disuguaglianze

by

Il lavoro è essenziale per il benessere di tutti: oltre ad assicurare un reddito, apre la strada al progresso sociale ed economico[…]

La storia di T. e i soldi per il viaggio verso l’Europa

by

“Non vedo l’ora di riabbracciare mia moglie”. Per farlo, T. ha attraversato il mare rischiando la vita. E non è un modo di dire: solo dall’inizio di quest’anno, oltre 3.000 persone sono morte nella traversata del Mediterraneo.

Quarant’anni di Radio Libere. Una vita di voci fuori dal coro

by

Era il 27 Luglio del 1976 quando, con sentenza della Corte Costituzionale (202/1976), si apriva l’era delle Radio Libere. In realtà questa esperienza era iniziata decisamente qualche anno prima.[…]

Presidio dei lavoratori indiani davanti coop. Centro Lazio. Dalla protesta al riconoscimento dei diritti contrattuali

by

Solo nel pontino la comunità indiana conta circa 30 mila persone.[…]

Disegno di Legge sul caporalato: La soddisfazione di Coltiviamo Diritti per l’approvazione in Senato

by

La rete “Coltiviamo diritti” esprime soddisfazione per l’approvazione da parte del Senato del DDL contro lo sfruttamento dei lavoratori in agricoltura[…]

L’Italia ora ha quasi una legge sul caporalato. Approvata al Senato, ora passa alla Camera. Forse finalmente usciamo dal Medioevo?

by

Sono trascorsi due anni da quando la coop. In Migrazione diffuse il dossier “Doparsi per lavorare come schiavi”[…]

Fuga da Aleppo

by

Continua la fuga di intere famiglie dalle guerre e dalle persecuzioni e si ripetono tragedie e drammi. Questa volta tocca ad Aleppo, meravigliosa città della Siria settentrionale, detta anche “la bigia” (al-Shahbāʾ)[…]