mondi globali

Antonio Gramsci and Farmers protest in India Delhi

by

I was born and brought up in India and lived here till I was 27years old and had never heard of Antonio Gramsci neither at home nor at school or university my majors had been Sciences. I live in Italy since 2001. Looking at the life of Gramsci, being an Indian I cannot but observe […]

“Bella Ciao” accompagna la protesta dei contadini indiani, soprattuto sikh, contro le politiche agricole del governo di Modi.

by

“Bella ciao”, la canzone della resistenza italiana e di tutto il mondo contro ogni sopruso, violenza, politica di dominio, accompagna anche le manifestazioni di queste ultime settimane in India dei contadini, soprattutto sikh. Manifestazioni che hanno compreso anche uno sciopero generale (“bharat bandh”) contro le recenti leggi sulla liberalizzazione del commercio agricolo, approvate a fine […]

Etiopia: non solo la guerra in Tigrai

by

Si fa presto a dire Etiopia. In realtà ci sono tante Etiopie: un mosaico di ben 84 etnie. La più numerosa è quella degli Oromo. Sono il 35,3 per cento (oltre 36 milioni) dell’intera popolazione nazionale e la loro vasta regione, al centro del paese, include anche Addis Abeba. La più piccola è quella dei […]

Profughi eritrei in Tigrai: almeno 4 morti e lo spettro del rimpatrio forzato

by

Almeno quattro morti, tra i profughi eritrei rifugiati in Tigrai, nella guerra civile in corso ormai da un mese tra l’esercito federale di Addis Abeba e le truppe regionali fedeli al governo di Macalle. Tre sono stati investiti da una raffica di schegge durante un pesante bombardamento che ha colpito l’area limitrofa al centro di […]

Senegal e Gambia: quei pescatori sommersi dalla “rapina del mare”

by

“Non c’è più pesce nel nostro mare. Prima prendevamo fino a 90 casse di sardine al giorno. Adesso, cinque o sei a stento”: più che una dichiarazione è un sfogo quello a cui si è lasciato andare Dembo Turay, un pescatore di Bakau, vicino a Banjul, la capitale, parlando con un cronista di Anadolu Agency, […]

Fuga verso l’Europa: da gennaio più di mille migranti morti o dispersi

by

Le ultime vittime sono due ragazzini di neanche 15 anni. Sono annegati nelle acque del porto di Valencia, gettandosi dal cargo su cui si erano nascosti per arrivare dall’Africa: temevano di essere bloccati e rimpatriati al momento dello sbarco. Con loro salgono a 1.007 i profughi/migranti morti o dispersi nel tentativo di raggiungere l’Europa. Il […]

La Libia bastione della Fortezza Europa: da gennaio riportati nei lager quasi 7 mila profughi

by

Erano più di cento. Eritrei in fuga dalla dittatura che schiavizza il paese da oltre un ventennio. Somali costretti ad abbandonare uno Stato imploso dal 1989 sotto i colpi della guerra civile, del terrorismo dei miliziani di Al Shabaab, di una siccità e una carestia che durano dal 2015, aggravate negli ultimi mesi da un’invasione […]

Il Mali e il Sahel nella morsa del terrorismo. Sempre più profughi in fuga

by

Due profughi maliani sono stati uccisi da un gruppo di miliziani, in Niger, nel centro accoglienza di Intikane, non lontano dal comune rurale di Tillia, che ospita quasi 20 mila rifugiati, in gran parte maliani come le due vittime, oltre a 15 mila sfollati interni nigerini. Il commando, circa 50 uomini armati di tutto punto, […]

Profughi. Frontiera orientale: l’ipocrisia mortale delle “riammissioni”

by

Tre degli ultimi li hanno presi mentre camminavano sulla superstrada, in fila indiana, alle porte di Trieste. Vengono dall’Afghanistan. Sono arrivati alla frontiera italiana sul Carso dopo un viaggio lunghissimo e pericoloso. Mesi di odissea attraverso l’Iran, l’Iraq, la Turchia e da qui in Grecia, per affrontare poi la “rotta balcanica”: la Bosnia, la Croazia […]

La guerra in Libia: profughi e migranti come carne da cannone

by

Profughi e migranti come carne da cannone nella guerra tra il governo di Tripoli guidato da Fayez Serraj, il Gna, e l’esercito del generale Khalifa Haftar, capo militare della Cirenaica, sostenuto dal Parlamento di Bengasi. Circolavano diverse voci e indizi che in Libia accadesse anche questo orrore. Significativo, in particolare, un episodio segnalato mesi fa […]