Eritrea

Il premier Abiy Ahmed e le truppe eritree in Tigrai

by

Il premier etiopico Abiy Ahmed, dopo quasi cinque mesi di dinieghi, ha ammesso che in Tigrai ci sono truppe eritree, aggiungendo che, in occasione della sua ultima visita di stato ad Asmara, ha chiesto al presidente Isaias Afewerki di ritirarle. Quella che ha tentato di presentare come una “operazione verità” appare tuttavia meno di “mezza […]

Strage di Lampedusa. Prime condanne, ma non basta: ora occorre indagare sui soccorsi

by

All’alba del 3 ottobre 2013 centinaia di profughi – 368, quasi tutti eritrei – sono morti nel naufragio di un barcone nelle acque di Lampedusa. La spiaggia dei Conigli, la salvezza, era ad appena 800 metri. La tragedia si è compiuta poco dopo che un grosso peschereccio, l’Aristeus, aveva avvistato quella carretta carica di umanità, […]

Profughi eritrei in Tigrai: almeno 4 morti e lo spettro del rimpatrio forzato

by

Almeno quattro morti, tra i profughi eritrei rifugiati in Tigrai, nella guerra civile in corso ormai da un mese tra l’esercito federale di Addis Abeba e le truppe regionali fedeli al governo di Macalle. Tre sono stati investiti da una raffica di schegge durante un pesante bombardamento che ha colpito l’area limitrofa al centro di […]

Guerra in Tigrai, centinaia di morti, migliaia di profughi: far tacere subito le armi

by

In Etiopia spirano venti di guerra. Guerra civile, quella che scava le ferite più profonde e difficili da sanare. Addis Abeba accusa di ribellione il governo regionale del Tigrai, sostenendo che tutte le sue ultime scelte politiche sarebbero in contrasto con le leggi federali e la stessa Costituzione. Da Macallé, di contro, il leader tigrino […]

La Libia bastione della Fortezza Europa: da gennaio riportati nei lager quasi 7 mila profughi

by

Erano più di cento. Eritrei in fuga dalla dittatura che schiavizza il paese da oltre un ventennio. Somali costretti ad abbandonare uno Stato imploso dal 1989 sotto i colpi della guerra civile, del terrorismo dei miliziani di Al Shabaab, di una siccità e una carestia che durano dal 2015, aggravate negli ultimi mesi da un’invasione […]

Il nuovo Governo ascolti il grido di dolore del popolo eritreo

by

Per anni l’Eritrea è rimasta come in isolamento: la dittatura ha trasformato il paese in una enorme caserma/prigione, facendone, con la sua politica, una sorta di “stato-paria”, dal quale gran parte della comunità internazionale ha via via marcato le distanze, giungendo a ritirare le proprie rappresentanze diplomatiche da Asmara. A partire dagli ultimi mesi del […]

Eritrea andata e ritorno: profugo appena rimpatriato scappa di nuovo

by

E’ scappato dall’Eritrea nel 2016, quando era appena sedicenne. Ha trascorso tre anni d’inferno in Sudan, in Egitto e infine in Libia, in mano ai trafficanti e poi nel centro detenzione di Zuwara. Pur di lasciare quel lager, dove la sua vita era appesa a un filo, ha accettato, insieme ad altri ragazzi eritrei, di […]

Eritrea, un anno fa la pace. Ma c’è la pace?

by

Inebriati dalla libertà e dalla pace. Questo emerge dalle vecchie foto in bianco e nero che ritraggono i volti, i gesti, gli abbracci, i balli di migliaia di donne, uomini, ragazzi che per giorni hanno invaso le strade di Asmara e di tutte le città del Paese all’indomani del referendum del 1993, che ha sancito […]

Le madri eritree come le madri de Plaza de Majo

by

In piazza “armate” soltanto di un foulard bianco, il simbolo internazionale della lotta per i diritti umani. Le donne eritree della diaspora hanno dato vita a un movimento che, ispirandosi a quello delle Madri di Plaza de Majo, intende organizzare una serie di manifestazioni in tutta Europa per chiedere “verità e giustizia” per i propri […]

Convegno Università RomaTre: “Il dovere di salvare. La legge del mare, la politica dei muri e la zona Sar libica”

by

Tempi Moderni promuove il convegno “Il dovere di salvare. La legge del mare, la politica dei muri e la zona Sar libica” organizzato presso l’università degli studi di Roma Tre dal dipartimento di giurisprudenza e dal Comitato Nuovi Desaparecido.   Locadina dell’evento