Presidente Mattarella

Senegal e Gambia: quei pescatori sommersi dalla “rapina del mare”

by

“Non c’è più pesce nel nostro mare. Prima prendevamo fino a 90 casse di sardine al giorno. Adesso, cinque o sei a stento”: più che una dichiarazione è un sfogo quello a cui si è lasciato andare Dembo Turay, un pescatore di Bakau, vicino a Banjul, la capitale, parlando con un cronista di Anadolu Agency, […]

Sette harragas asfissiati in un container: ritrovati solo dopo tre mesi

by

Sono morti in sette, dopo un’agonia lunghissima, chiusi nel container dove si erano nascosti per varcare i confini di Schengen e raggiungere l’Europa. E quel container, finito in Paraguay anziché in Europa, è diventata la loro tomba per quasi cento giorni, fino a quando, giunto finalmente a destinazione, è stato aperto, mostrando l’ennesima, crudele tragedia […]

Conversazione con Francesco Monaco, coordinatore del Comitato tecnico delle Aree interne presso il Ministero del Sud e della Coesione territoriale.

by

In questo quadro pandemico in cui confusione, complessità sociale, populismo mediatico sembrano pervadere la scelta politica, il trade off delle politiche pubbliche, la partecipazione democratica e le autonomie dei territori che sovente divengono “particolarismi”. Abbiamo l’esigenza di costruire un nuovo lessico civile per lo sviluppo economico che si orienti verso il bene comune e verso […]

Politiche industriali, modelli produttivi, politiche regionali nell’era della crisi da Covid-19. Dialogo con la dott.ssa Daniela Freddi, ricercatrice presso IRES Cgil Emilia Romagna

by

E’ ancora forte lo spavento, sulle persone, sui mercati internazionali e l’inazione di molti territori e nazioni nella direzione di rispondere alla crisi pandemica, dovuta alla non conoscenza della fenomenologia e portata dell’evento globale, ancora oggi in atto. Ma vi sono alcuni territori che pur colpiti in maniera sistemica, hanno definito politiche industriali più cogenti […]

Strage di Pasquetta. Responsabilità italiane: esposto alla Procura di Roma

by

Nei giorni della Pasqua 2020, tra il 10 e il 15 aprile, in acque della zona Sar maltese, si è consumata l’ennesima tragedia dell’immigrazione nel Mediterraneo: 12 ragazzi morti (dieci eritrei e due etiopi) e altri 51 profughi, tra i quali due bambini piccolissimi, riportati contro la loro volontà in Libia, dove sono stati rinchiusi […]

La Libia bastione della Fortezza Europa: da gennaio riportati nei lager quasi 7 mila profughi

by

Erano più di cento. Eritrei in fuga dalla dittatura che schiavizza il paese da oltre un ventennio. Somali costretti ad abbandonare uno Stato imploso dal 1989 sotto i colpi della guerra civile, del terrorismo dei miliziani di Al Shabaab, di una siccità e una carestia che durano dal 2015, aggravate negli ultimi mesi da un’invasione […]

Profughi. Frontiera orientale: l’ipocrisia mortale delle “riammissioni”

by

Tre degli ultimi li hanno presi mentre camminavano sulla superstrada, in fila indiana, alle porte di Trieste. Vengono dall’Afghanistan. Sono arrivati alla frontiera italiana sul Carso dopo un viaggio lunghissimo e pericoloso. Mesi di odissea attraverso l’Iran, l’Iraq, la Turchia e da qui in Grecia, per affrontare poi la “rotta balcanica”: la Bosnia, la Croazia […]

Errori, pregiudizi e populismo: ecco servita la chiusura dei porti

by

Il decreto “porti chiusi” per la pandemia di coronavirus adottato dall’Italia ha fatto scuola, con un effetto a catena devastante. Appena poche ore dopo la notizia che tutti gli approdi della penisola sono off limits per ogni “nave straniera” con a bordo naufraghi/migranti salvati fuori dalla zona Sar italiana, il Consiglio dei ministri di Malta […]

Rivolta contro il decreto porti chiusi: “Distrugge il nostro stare insieme”

by

Il decreto interministeriale che chiude i porti alle navi straniere con a bordo naufraghi salvati nel Mediterraneo fuori dalla nostra zona Sar è arrivato improvviso e doloroso come una frustata. Improvviso per come è maturato. Doloroso negli effetti immediati perché lede i diritti dei più deboli, a cominciare da quello alla vita stessa. Il motivo […]

Esposto all’Imo per demolire l’alibi della zona Sar libica

by

La zona Sar libica è una finzione. Tripoli non ha nessuno dei requisiti essenziali per assumersi la responsabilità di gestire un’area di ricerca e soccorso in mare. Non ha nemmeno una centrale operativa in cui ricevere le chiamate d’emergenza per poi organizzare e coordinare le operazioni di salvataggio. Meno che mai ha una rete di […]