Sabratha

Gharyan, 8 profughi uccisi durante un tentativo di fuga dopo essere scampati a un sequestro in massa

by

“Hanno ucciso 8 di noi. E più di venti feriti. Stavano tentando di fuggire dal centro di detenzione di Gharyan. Erano terrorizzati perché poche ore prima una banda di miliziani aveva assaltato il campo e rapito oltre 200 nostri compagni. I poliziotti e i militari di guardia, però, non hanno esitato a sparare per fermarli. […]

Migliaia di profughi prigionieri a Sabratha dei trafficanti “riciclati” in gendarmi anti-immigrazione.

by

Da 7 a 9 mila profughi prigionieri a Sabratha. Li hanno trovati i soldati dell’Anti Is Operation Room (Aior), il reparto militare libico che, dopo quasi venti giorni di battaglia, ha sconfitto e scacciato dalla città le milizie di Ahmed Dabbashi, l’ex trafficante che si è riciclato come “gendarme” anti immigrazione. A “convertire” Dabbashi, noto […]

On line il nuovo e-book di Emilio Drudi “Fuga per la vita”

by

E’ on line il nuovo ebook di Emilio Drudi dal titolo: “Fuga per la vita” (iperfont per acquisto su sito Amazon https://www.amazon.it/Fuga-vita-tragedia-profughi-annunciata-ebook/dp/B075RRS4GN/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1505994462&sr=8-1&keywords=emilio+drudi), edito da Edizioni Simple per Tempi Moderni, con presentazione di Arturo Salerni, presidente del Comitato Nuovi Desaparecidos che patrocina il volume. Drudi con quest’opera ha voluto ricostruire, con puntualità rigorosissima, le condizioni socio-politiche che […]

Migranti, più morti dopo il blocco in Libia. Dura condanna del commissario Onu per i diritti umani

by

I corpi senza vita di cinque giovani migranti subsahariani sono stati trascinati dal mare sulla costa di Homs, circa 120 chilometri a est di Tripoli. Li hanno trovati a breve distanza dalla riva il 27 agosto. Lo riferisce il rapporto quindicinale pubblicato dalla sezione libica dell’Oim in collaborazione con la Guardia Costiera. Quel giorno non […]

Morire a vent’anni per un berrettino: sempre più violenza in Libia contro i profughi in partenza

by

Veniva dalla Sierra Leone. Si stava imbarcando da una spiaggia tra Sabratha e Zuwara quando un trafficante ha preteso di prendergli il berretto da baseball. Lui ci teneva a quel berretto: era “suo” e voleva arrivarci fino in Italia. Così si è rifiutato. Quello, allora, non ha esitato a tirare fuori una pistola e a […]